Migliora fascia mei tai 2018

Oggi è molto vasta la gamma di fasce mei tai disponibili in commercio e scegliere quella più adatta alle proprie esigenze, può essere un compito più difficile di quanto si pensi. Per offrirvi qualche suggerimento, abbiamo scritto questa guida completa, facendo leva sulla nostra esperienza in questo campo.

PRODOTTO PESO Dimensioni VALUTAZIONE VEDERE IL PRODOTTO
0,5 kg 45 x 33 x 3 cm VEDI PREZZI
0,6 kg 40 x 20,2 x 7,2 cm VEDI PREZZI
0,4 kg 39 x 40 x 0,5 cm VEDI PREZZI
1,1 kg 28,6 x 28,2 x 8 cm VEDI PREZZI
0,4 kg 55 x 45 x 55 cm VEDI PREZZI
0,3 kg 23,2 x 16 x 11,4 cm VEDI PREZZI
0,4 kg 500 x 50 x 0,2 cm VEDI PREZZI

Il primo consiglio che vi possiamo dare, è quello di scegliere sempre e in ogni caso il mei tai migliore, che è realizzato con i migliori filati e sono disponibili presso le marche più conosciute nel campo dei bebè. Perché rima di tutto, oltre al prezzo e al comfort, viene la sicurezza del bambino.

Perché acquistare una fascia per bambini

mei taiÈ possibile trasportare il proprio bambino in un passeggino o in un sedile da auto, ma molti genitori, preferiscono la semplicità e la sensazione di vicinanza, che solo un mei tai neonato può trasmettere. Questi accessori per il trasporto del bebè, coccolano il tuo bambino mentre sei in giro, lasciandoti le mani libere. In questo modo, puoi muoversi più facilmente, passeggiare anche nei luoghi più affollati senza troppe difficoltà, mentre svolgi le tue attività quotidiane e il bambino riposa o si rilassa vicino a te.

Gli esperti, affermano che trasportare un bambino più esigente e scatenato degli altri in un mei tai, aiuta a calmarli e a rilassarli, oltre che a ridurre il rischio per la madre di cadere in una depressione postpartum e promuovere il legame con il bambino. Alcuni genitori, utilizzano le fasce solo nei primi mesi, perché quando il bambino raggiunge un peso tra i 7 e i 10 kg, le trovano molto più scomode. Per questo motivo, esistono in commercio anche modelli che alleggeriscono il peso del bebè, spostandolo sulla schiena o suoi fianchi, per poter trasportare bambini fino ad un peso massimo di 25 kg.

Tipologie di fasce

Una fascia frontale, è costituita da due spallacci, che supportano la seduta in tessuto. La fascia, e quindi il tuo bambino, si trovano molto vicini al tuo petto. All’inizio, il neonato si troverà con il viso rivolto verso di voi. Una volta che ha un buon controllo della testa, di solito attorno ai 5 o 6 mesi, può sedersi anche al contrario, per guardare nella vostra stessa direzione. Alcuni di questi modelli, possono essere indossati anche come mei tai neonato nella parte posteriore, per non appesantire il genitore, quando il peso del bambino aumenta. Dall’altro lato della medaglia, troviamo che le fasce anteriori, non siano adatte per allattare i propri bambini mentre vengono indossate, almeno non tutte e alcune di esse, potrebbero essere avvertite troppo larghe e ingombranti per i bambini.

In commercio, si trovano anche fasce porta bebè che s’indossano lateralmente come una specie di tracolla (Sling in inglese). Si trovano sia imbottite che non, con o senza anelli di regolazione per la lunghezza. Se stai allattando, si trova probabilmente di una delle soluzioni migliori, perché si allarga facilmente e consente anche al tuo bambino di essere allattato con maggiore discrezione. Di contro, tutto questo tessuto, può essere un po’ ingombrante, soprattutto per le donne più piccole, inoltre, superati di 10-15 kg, il comfort diminuisce velocemente.

Un mei tai, generalmente è composto da un grande pezzo di tessuto, che si avvolge attorno al corpo e sulle spalle. Sono probabilmente i modelli più diffusi in commercio, perché rappresentano quelli più versatili di tutti. Infatti, un mei tai può essere indossato in varie configurazioni e grazie al suo tessuto regolabile, si adatta facilmente. Così come per le fasce porta bebè laterali, agevolano l’allattamento del bambino nei primi mesi. Ovviamente, anche questi presentano qualche svantaggio. Ad esempio, ci vuole più tempo per indossarli e per toglierli. Inoltre, se il bambino supera un certo peso, se non possiedono imbottiture negli spallacci, possono diventare scomodi.

Cosa cercare prima dell’acquisto

Leggendo il paragrafo precedente, potresti accorgerti che per le tue esigenze, alcuni modelli sono migliori di altri. Se puoi, prova i diversi modelli prima dell’acquisto, ma non rinunciare mai a queste caratteristiche:

  • mei tai neonatoVersatilità: alcuni genitori preferiscono indossare le fasce nei primi mesi di vita, per poi passare al trasporto del bambino nel passeggino. In commercio però, si trovano anche fasce che crescono con i bambini e quindi possono essere indossate e regolate e seconda delle proprie esigenze. Sono certamente le più versatili.
  • Comfort per il genitore: cerca fasce dotate di spallacci larghi e imbottiti, realizzate con materiali robusti, per poter distribuire in maniera uniforme il peso del tuo bambino, risparmiando un po’ di fatica alle spalle e alla parte superiore della schiena. Se dovrete condividere la fascia tra i due genitori, assicuratevi che possa essere facilmente regolabile. Molti mei tai sono disponibili in diverse tagli, anche extra-large per i genitori più grandi di corporatura.
  • Comfort per il bambino: le fasce da indossare al petto, devono avere buchi per le gambe abbastanza ampi, per permettere al bambino di muoverle liberamente, ma non devono essere troppo grandi da farci scivolare il bambino dentro, anche parzialmente. Se sono confortevoli, il bambino sarà più propenso a dormire, quindi potrebbe essere interessante dotarsi anche di un accessorio poggiate
  • Robustezza: prima di utilizzare un mei tai anteriore, assicurati che la seduta e gli strappi possano supportare il peso del bambino in modo sicuro e che tutte le fibbie, cinghie e cinture, siano in condizioni perfette.
  • Facile da usare: a meno che non vi troviate sempre in coppia, assicuratevi che la fascia che andrete ad acquistare sia facile da usare e indossare, anche da soli e anche con una sola mano. Devi essere in grado di infilare e tirare fuori il tuo bambino anche quando sei da sola/o. Alcuni, sono progettati per essere sganciati e adagiati nel passeggino, senza dover svegliare il bambino.
  • Adatto all’allattamento: se allattate il vostro bambino, assicuratevi che la fascia sia adatta per questa operazione. Quelle da spalla o posteriori, sono generalmente più adatte di quelle che s’indossano al petto.
  • Adatte a qualsiasi condizione meteo: se amate spesso andare in giro con i vostri bambini, assicuratevi che la fascia sia fresca d’estate e calda d’inverno.
  • Facile da pulire: i bambini fanno sempre un casino, quindi è meglio scegliere un prodotto facile da lavare, soprattutto in lavatrice.