Miglior passeggino gemellare 2018

I genitori di due gemelli, sanno bene che la scelta di un passeggino gemellare è importante almeno quanto quella di una nuova auto. Ancora di più, lo sono i passeggini multipli, che determineranno la facilità e il comfort dei genitori di andarsene in giro. Se si acquista un trio gemellare scomodo, infatti, questo sarà difficile da gestire e poco confortevole per i bambini, il che renderà ogni passeggiata un vero e proprio incubo.

PRODOTTO PESO Dimensioni VALUTAZIONE VEDERE IL PRODOTTO
17,1 kg 120 x 55 x 105 cm VEDI PREZZI
13 kg 73 x 75 x 111 cm VEDI PREZZI
13,4 kg 108 x 78 x 82 cm VEDI PREZZI
12,7 kg 74 x 77 x 108 cm VEDI PREZZI
16 kg 101 x 59 x 114 cm VEDI PREZZI
14,1 kg 111 x 36,5 x 22,5 cm VEDI PREZZI
14,1 kg 87 x 77 x 105 cm VEDI PREZZI
11 kg 86 x 77 x 102 cm VEDI PREZZI
12,2 kg 121 x 29 x 36 cm VEDI PREZZI
16,7 kg 48 x 30 x 93 cm VEDI PREZZI

Tutto questo, rende ancora più importante scegliere il giusto passeggino fratellare con cui iniziare. Ma sfortunatamente, non esiste una soluzione adatta a tutti. Genitori diversi hanno esigenze diverse e sono disponibili così tanti passeggini gemellare in commercio, che la scelta non è affatto semplice! Il modo migliore per approcciarsi a questa scelta è quello di cercare il passeggino che meglio si adatta alle proprie esigenze, conoscendone le loro caratteristiche.

Decidere lo stile del passeggino

La prima decisione consiste nello scegliere il tipo di passeggino che si desidera acquistare. In pratica, hai due possibilità: un modello side-by-side in cui i bambini siedono uno di fianco all’altro, oppure un tandem, dove i bambini sono seduti uno di fronte all’altro.

Passeggino gemellare side-by-side:

passeggino gemellareGeneralmente, questi passeggini hanno la stessa lunghezza dei modelli singoli, ma sono chiaramente molto più larghi, il che può essere uno svantaggio per le manovre negli spazi stretti o per attraversare piccole porte. Quando vengono chiusi però, di solito occupano meno spazio di un tandem e sono anche più leggeri, anche se questo dipende dalla marca del prodotto e dalle sue caratteristiche. I genitori preferiscono il side-by-side, perché questi hanno la possibilità di reclinare i sedili in modo maggiore, proprio come un passeggino tradizionale, cosa che non sempre è possibile con i tandem. Inoltre, con questi passeggini, entrambi i bambini hanno una visuale frontale chiara e libera, anche se questo significa che i genitori che li spingono, non possono tenerli chiaramente sotto controllo.

Passeggino gemellare tandem:

Questi passeggini gemellare, sono più facili da manovrare negli spazi stretti, perché la loro larghezza è simile, se non identica, a quella dei passeggini singoli. Il miglior passeggino gemellare tandem, offre diverse caratteristiche utili, come il fatto che entrambi i bambini hanno il viso rivolto verso i genitori, entrambi guardano in avanti oppure si guardano gli uni con gli altri. Tutto questo, grazie alla possibilità di assemblarli in diversi modi e posizioni. Lo svantaggio, è che quando vanno in auto, hanno generalmente meno spazio per le gambe e non sempre dispongono di una visuale perfetta. Un problema che si sente di più mano a mano che crescono e il loro desiderio di guardare aumenta. Il passeggino anteriore, inoltre, non può essere reclinato al meglio, avendo un altro passeggino attaccato dietro e quindi per i più piccoli, potrebbe essere scomodo per dormire. Rispetto al passeggino gemellare side-by-side, il tandem tende ad essere anche più pesante ed anche più ingombranti una volta chiusi. Quindi, sarebbe il caso di capire se entrano nella propria auto, prima di acquistarne uno.

Trio gemellare:

Se la cicogna si è data molto da fare, allora avrete la necessità di acquistare addirittura un trio. Qui la scelta è molto più semplice, perché per evitare che i genitori si trovassero a comandare una sorta di carro armato molto largo, tutti i produttori hanno deciso di puntare al tandem. Con tutti i contro e i pro che abbiamo descritto poco sopra.

Determinare quanto utilizzerai il passeggino

Questo aspetto può influenzare parecchio anche il budget che dovrai dedicare a questo prodotto. Anche se la maggior parte dei genitori di gemelli, considera il passeggino gemellare indispensabile per le loro passeggiate, è necessario avere un equilibrio tra il tipo di utilizzo che si farà del passeggino con il costo da sostenere.

Se, come per la maggior parte dei genitori, andrete ad utilizzare il passeggino fratellare tutti i giorni, allora vale la pena investire i propri soldi in un modello di buona qualità, realizzato con ottimi materiali, prodotto da un marchio famoso e progettato per durare. Questo, significa anche evitare l’acquisto di una carrozzina gemellare, che verrà utilizzata solo fino a quando i bambini non riusciranno a tenere la schiena dritta e inoltre, potrebbe essere molto utile scegliere modelli adatti a bambini fino a 15 kg, così da poterli utilizzare il più a lungo possibile.

A cosa vi servirà il passeggino?

trio gemellare

L’attività quotidiana che siete soliti fare più spesso, determinerà anche il tipo di passeggino gemellare o carrozzina gemellare più adatta alle vostre esigenze. Se siete alla ricerca di un passeggino facile da rimuovere dalla vostra automobile per gli spostamenti veloci e facile da aprire, mentre correte tra un negozio e l’altro facendo shopping, allora è meglio scegliere un modello leggero e facile da aprire e manovrare.

Se ti piace fare lunghe passeggiate al parco coi bambini, allora hai bisogno di un passeggino da jogging, che altro non è che un passeggino con ruote larghe e con la capacità di camminare senza troppi problemi anche off-road. Se intendi portare con te i bambini, anche durante le giornate di shopping più lunghe, allora hai bisogno di un passeggino che offri un comfort adeguato, sedili reclinabili e magari anche dello spazio aggiuntivo per cibo e giocattoli.

Come scegliere

Scrivi un elenco delle caratteristiche e degli accessori che desideri. Ci sono molti elementi che oggi si possono facilmente trovare su un passeggino gemellare, come i tavolini reclinabili o i porta iPod. Ed anche se siete tentati dai passeggini che sembrano offrire all’apparenza il massimo dello stile, pensate sempre e prima di tutto di cosa avete realmente bisogno.

Se pensate di passare molto tempo all’aperto con il passeggino, potrebbe essere utile avere la copertura per la pioggia, per affrontare qualsiasi condizione meteo, o quasi. Ottimi sono anche i cestini o le sacche porta cibo o per portare con voi qualche giocattolo. Quindi più capienti sono e meglio è. È importante decidere quali sono gli accessori e le caratteristiche che ci possono tornare più utili prima di acquistare un qualsiasi passeggino gemellare, perché di modelli con extra inclusi sono tanti, anche se più sono gli extra e maggiore sarà il prezzo da pagare.