Miglior seggiolone 2018

Quando il tuo bambino inizia a mangiare cibo solido e a restare seduto da solo, significa che è arrivato il momento di acquistare il tuo primo seggiolone. Grazie a questo supporto, il tuo bambino potrà iniziare a sperimentare ciò che significa stare seduti tutti a tavola e provare nuovi sapori. Inoltre, per il genitore diventa molto più semplice controllarli durante i pasti e pulire tutto subito dopo.

PRODOTTO PESO Dimensioni VALUTAZIONE VEDERE IL PRODOTTO
7,6 kg 75,5 x 55 x 104,5 cm VEDI PREZZI
10,5 kg 75 x 60 x 104,5 cm VEDI PREZZI
9,8 kg 84 x 62 x 109 cm VEDI PREZZI
7 kg 91 x 56 x 10 cm VEDI PREZZI
5 kg 42 x 48 x 12 cm VEDI PREZZI
5,5 kg 80 x 45 x 54 cm VEDI PREZZI
8 kg 54 x 75 x 110 cm VEDI PREZZI
11 kg 85 x 64 x 93 cm VEDI PREZZI
9 kg 42 x 48 x 12 cm VEDI PREZZI
6,6 kg 83 x 62,5 x 111 cm VEDI PREZZI

In commercio, sono disponibili seggioloni di ogni tipo, forma e colore. Scegliete sempre un modello robusto e facile da pulire; il seggiolone migliore, resisterà per molti anni, anche se utilizzato tutti i giorni. Generalmente, questo prodotto si acquista attorno ai 2 o 3 anni di età. I modelli economici, fanno il loro lavoro, ma quelli migliori possono offrire un comfort maggiore al bambino e durare molto più a lungo nel tempo.

Le tipologie

Per capire quale sia il seggiolone bimbo più adatto per le proprie esigenze, è necessario conoscere tutti i modelli disponibili in commercio e puoi farlo consultando questo elenco:

  • Seggiolone in plastica: questi sono i modelli più semplici ed economici, che si possono trovare in commercio. Alcuni sono talmente semplici, da avere solo la seduta in plastica, mentre altri, hanno un minimo d’imbottitura, per rendere la seduta più confortevole. Alcuni hanno il vassoio, mentre altri no. Pro: sono generalmente i più economici e leggeri. Alcuni sono anche pieghevoli e per cui, più facili da trasportare. Contro: di solito, offrono meno comfort dei modelli migliori e non sono facilissimi da pulire.
  • seggiolone bimboSeggiolone in acciaio-metallo: questi sono pressoché identici ai modelli base, ma offrono sedute imbottite, ruote, vassoi rimovibili, altezza regolabile e schienale reclinabile. Alcuni modelli crescono assieme al bambino.
  • Seggiolone portatile a gancio: invece del classico seggiolone alto, alcune famiglie decidono di acquistare i modelli che si agganciano al tavolo, o alla normale sedia da cucina. Questi modelli, hanno il vantaggio di essere meno ingombranti e più economici dei seggioloni standard. E dato che sono portatili, sono l’ideale per i ristoranti, da portare a casa dei nonni e per i viaggi. Tuttavia, non si tratta di prodotti universali e anche se sono adatti alla maggior parte delle tavole, non lo sono per tutte, soprattutto se queste sono molto spesse o molto sottili.
  • Seggiolone in legno: questi modelli, possono essere molto attraenti, ma anche presentare alcuni svantaggi. Spesso, la seduta è troppo profonda e il poggiapiedi troppo basso per un neonato. Inoltre, i vassoi di legno sono più difficili da pulire di quelli in plastica. Tuttavia, possono essere molto utili per quando il bambino cresce, perché alcuni modelli si convertono in vere e proprie sedie da tavolo.

Caratteristiche da prendere in considerazione

La prima, è evidentemente la tipologia di sedia che si desidera acquistare. Questa deve soddisfare le vostre esigenze e quelle del bambino, in spazio a disposizione e ingombro. Altra caratteristica importante da prendere in considerazione, è la presenza o meno del vassoio. Secondo la nostra opinione, la soluzione migliore è quella di una seggiolone bimbo con vassoio rimovibile, che si può anche facilmente lavare nel proprio lavandino di casa, o perché no, direttamente in lavastoviglie. Questi modelli sono certamente i più versatili disponibili sul mercato.

Altra importante caratteristica, è la facilità di pulizie del prodotto. I bambini sono molto disordinati e non appena avranno imparato a giocare e mantenere in mano le posate, il cibo finirà dappertutto, anche se si spera che la maggior parte venga ingerito dal bebè! Angoli, curve e fori, tutto è buono per il cibo, dove andrà a depositarsi e sarà difficile da rimuovere. Se il modello preso in considerazione, non è abbastanza lineare, scartatelo a priori. Seduta ed eventuali cinghie, devono essere facilmente lavabili e possibilmente, anche removibili dal resto della struttura.

La versatilità è un altro fattore molto importante. Alcuni seggioloni, possono essere convertiti in sedili ausiliari oppure come sedie vere e proprie quando il bambino cresce. Questo consente ai genitori di utilizzare un prodotto che non hanno pagato poco, il più a lungo possibile. In questo senso, anche l’adattabilità riveste un ruolo molto importante. Se è disponibile il vassoio, questo deve poter essere spostato avanti e indietro, in modo da non schiacciare sulla pancia del bambino mentre cresce.

Stabilità. Altro fattore fondamentale. I seggioloni con le basi più larghe, sono anche i più stabili. Se avete la possibilità di provarle, date ai seggioloni un paio di strattoni, per verificarne la stabilità. Non possiamo poi tralasciare comfort e sicurezza. Il primo elemento prevede sedie imbottite e poggiapiedi regolabili. La seconda, invece, prevede l’assenza di spigoli vivi, bordi taglienti e quant’altro possa causare danno al bambino. Infine, un ruolo importantissimo in termini di sicurezza, lo svolgono le cinture, che possono essere a 3 o 5 punti di aggancio.

Seggiolone prezzi

Il seggiolone è un accessorio molto utile per genitori e bambini, ma ricordate che se il pargoletto cade, può farsi seriamente male. Per cui, è necessario sempre supervisionare il bambino e mantenere inalterate le sue cinture di sicurezza. È importante seguire le raccomandazioni del produttore, in termini di peso ed età di utilizzo del prodotto.

seggioloneCentinaia di seggioloni sono stati ritirati dal mercato negli ultimi anno, a causa di problemi di sicurezza, tra cui modelli che a causa di difetti di fabbrica, potevano causare infortuni e lacerazioni ai bambini, cinture di sicurezza che non assicuravano un bel niente e sedute rimovibili fin troppo facilmente.

Prima di acquistare un seggiolone qualsiasi, informatevi sulla sua qualità, magari anche leggendo in giro le opinioni dei genitori che li hanno già utilizzati. Secondo la nostra modesta opinione, i seggioloni in legno in stile vintage, sono belli solo da vedere. Negli anni, gli standard di sicurezza sono cambiati e nella maggior parte dei casi, in meglio.

Tenendo conto di tutte le caratteristiche sopra elencate, un seggiolone può essere acquistato a prezzi differenti. Quelli più economici, quindi con meno caratteristiche e versatilità, si trovano anche a 40 euro, mentre i modelli migliori, possono superare anche i 300/400 euro. La via di mezzo è sempre quella migliore, perché offre il rapporto qualità/prezzo più interessante, per i genitori che non vogliono spendere una fortuna, ma dare comunque al proprio bambino una sedia sicura e confortevole.